Atelier del Ricamo – Blog

Il blog di moda dell'Atelier del Ricamo

Sono tornati gli anni ’70

Non è un sogno, sono tornati i mitici anni ’70!anni 70 - Atelier del Ricamo

Zampa di elefante, vita alta, scamiciati, fantasie optical, righe, gonnelloni e camicie a fiori.

Non esiste donna che non avrebbe voluto vivere quegli anni. L’inizio di tutto. L’ indipendenza femminile muoveva i primi passi e la donna del ’70 è una donna che finalmente ha preso coscienza di sé e del suo corpo, sa perfettamente chi è e cosa vuole. Libera di essere finalmente sé stessa e di esprimersi a tuttotondo. Consapevolezza che esprime anche con la moda: indossa i jeans e gioca liberamente col suo corpo.

Ma a chi sta bene cosa?

Sicuramente particolari le proposte delle passerelle dei principali teatri modaioli delle più grandi città sia Europee che da oltre Oceano, i quali propongono cappotti lineari color cammello e abiti con fantasie fumetto e corte pellicce ecologiche abbinate a jeans a zampa di elefante e camicie rigorosamente dentro  jeans a vita alta. Ma è bene sapere che il mito da sfatare è che ” non  tutte possono indossare fantasie optical, righe, zampe di elefante”; ecco qualche piccolo accorgimento che permetterà a ciascuna di valorizzarsi e sentirsi a proprio agio col proprio corpo!

Le zampe di elefante stanno molto bene alle ragazze alte, ma se indossati con delle decoltè il successo è assicurato!

Le fantasie optical inibiscono le curvy, ma diventano loro alleate su indumenti morbidi e non aderenti.

Gli accessori sono rigorasamente minimal secondo la regola “Less is More”: girocollo rigido, collane con ciondoli dai disegni geometrici, bracciali “ alla schiava” con motivi geometrici o semplicente con pietre incastonate anche questi rigorosamente rigidi secondo il modello Cartier.

Trucco audace e fantasioso: osare con i colori di giorno e di sera matita nera, smooky eyes e rossetto bordeaux o viola.

Il bello della moda è che, proprio come in un cerchio, torna sempre al punto in cui è partita. Gli anni passano, la moda cambia ma ritorna sempre!

 

 

francesca perconti

Francesca Perconti, laureata in Lettere Moderne, si sta specializzando in Giornalismo e cultura editoriale.Vive a Parma. Già redattore di arte e cultura.

Scrivi un Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Inserisci il codice * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.